×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Forward contract | Contratti a Termine

Categoria — Derivati
I Forward sono uno strumento finanziario derivato, un accordo tra due partecipanti, in base al quale il venditore si impegna a consegnare e l'acquirente a pagare e ricevere un determinato importo dell'attività sottostante in futuro a un prezzo determinato al momento della transazione . A differenza dei futures, un forward non è un contratto di scambio. È concluso per qualsiasi periodo previo accordo delle parti. Anche il volume delle consegne proposte è regolato solo di comune accordo. I contratti a termine sono più spesso conclusi tra banche. I contratti a termine tendono ad essere valute e tassi di interesse.

Le seguenti condizioni devono essere fissate nel contratto a termine:

• l'importo del contratto;

• prezzo a termine;

• data di scadenza;

• metodologia per il calcolo del prezzo di riferimento.

Esistono due tipi di contratti a termine: regolamento e consegna.

Il contratto a termine di regolamento termina con l'accordo reciproco tra le parti della transazione, piuttosto che con la consegna dell'attività sottostante. I termini di regolamento sono determinati dalla differenza del prezzo di riferimento, ad esempio, il tasso della Banca centrale il giorno dell'esecuzione del contratto e il prezzo a termine fissato alla conclusione del contratto.

Se il prezzo di riferimento è superiore al prezzo a termine, l'acquirente riceverà un profitto pari a:

(Prezzo di riferimento - Prezzo a termine) * Volume del contratto

Il venditore, a sua volta, riceverà una perdita pari a:

(Prezzo a termine - Prezzo di riferimento) * Volume del contratto

Se il prezzo di riferimento risulta essere inferiore al prezzo a termine, al contrario, l'acquirente riceverà una perdita e il venditore un profitto.

Un contratto di consegna a termine è il diritto e l'obbligo per una parte del contratto di acquistare, mentre per l'altra parte il diritto e l'obbligo di vendere l'attività sottostante sancita nel contratto a un certo prezzo, in un una certa quantità, a un certo punto in futuro.

Se il prezzo di mercato al momento dell'implementazione del contratto a termine consegnabile è superiore a quello fissato nel contratto, l'acquirente riceverà un profitto pari a:

(Tasso spot di mercato - Prezzo a termine) * Volume del contratto

Il venditore riceverà una perdita per un importo di:

(Prezzo a termine - Tasso spot nel mercato) * Volume del contratto

Tipi di contratti a termine:

• Valuta. Un contratto a termine in valuta estera è un accordo che consente alle parti della transazione di fissare il tasso di cambio per la conversione di una coppia di valute in futuro. Nel caso di una valuta di regolamento a termine, solo la parte della transazione che ha subito la perdita effettua il pagamento.

• Interesse. Un contratto forward su tassi di interesse viene utilizzato principalmente a fini di copertura. Si tratta di un accordo sui termini per attrarre o collocare fondi, che verrà eseguito a un certo punto in futuro. Questo tipo di contratto a termine include, tra le altre cose, tipi di contratti quali: FRA (Forward Rate Agreement), ERA (Exchange Rate Agreement), FXA (Forward Exchange Agreement).

• Materie prime. Un contratto a termine su merci significa fissare i termini di consegna della merce in un determinato momento futuro, a un prezzo predeterminato e in una certa quantità.
Termini della stessa categoria