×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Interest Rate Swap (IRS)

Categoria — Derivati
L'Interest Rate Swap (IRS) è uno strumento finanziario derivato sotto forma di un accordo tra le parti per scambiare pagamenti periodici di interessi a un determinato importo di un valore nominale specificato, chiamato importo del capitale nozionale. Molto spesso, nell'ambito del presente accordo, una delle parti paga un altro tasso di interesse fisso in date specificate durante la durata del contratto, mentre l'altra parte accetta di pagare un tasso variabile che dipende da un certo tasso di riferimento. In pratica questi pagamenti sono compensati; ovvero non vengono effettuati due pagamenti, ma uno, che è uguale alla differenza tra i valori calcolati dai pagamenti precedentemente citati, mentre il pagamento è effettuato dalla parte che, in base ai risultati dei calcoli, avrebbe dovuto pagare di più. Oltre a modificare il tasso da fisso a variabile, gli interest rate swap possono aiutare a modificare la frequenza dei pagamenti (ad esempio, da trimestrale a semestrale).

Inizialmente, gli swap su tassi di interesse venivano utilizzati per coprire il rischio di tasso di interesse, ma nel tempo hanno iniziato ad essere attivamente utilizzati in operazioni speculative, il che ha portato al fatto che gli swap su tassi di interesse sono diventati uno degli strumenti più liquidi e popolari nel mercato finanziario globale .

Informazioni sugli swap su tassi di interesse sono disponibili nella sezione " Indici " - " Mercato dei derivati " - " Interessi Rate Swap (IRS) " sul sito web di Cbonds.
Termini della stessa categoria