×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Tap Issue (Reopening) | Posizionamento aggiuntivo (Riapertura)

Il collocamento aggiuntivo è una procedura che consente al mutuatario di collocare un nuovo importo di obbligazioni o altri strumenti di debito in base alle emissioni precedenti.


Le obbligazioni sono emesse con gli stessi parametri: valore nominale, scadenza e tasso cedolare, ma sono collocate al prezzo di mercato corrente.


A volte l'emittente ha un programma di emissione di obbligazioni, che specifica l'importo desiderato dei prestiti. Tuttavia, l'intero importo annunciato non è offerto nel primo collocamento dei titoli alle condizioni esistenti in quel momento sul mercato. Quindi l'emittente può fare un collocamento aggiuntivo dei titoli dopo un certo periodo di tempo.


Il numero di collocamenti aggiuntivi ;collocamenti aggiuntivi s è illimitato; per alcuni titoli di stato, i collocamenti aggiuntivi possono essere decine o addirittura centinaia.


Il collocamento aggiuntivo può essere effettuato sia mediante asta ( tipico per i titoli sovrani e municipali) che tramite bookbuilding (sottoscrizione).In pratica, ci sono casi in cui il metodo di prestito del collocamento aggiuntivo può differire dal metodo di collocamento iniziale.


È possibile effettuare posizionamenti aggiuntivi di qualsiasi tipo di emissione, come obbligazioni a sconto, obbligazioni cedolari ed Eurobond.
 

Termini della stessa categoria