×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Categories of structured products | Categorie di prodotti strutturati

Categoria — Prodotti strutturati
I prodotti strutturati includono strumenti con protezione del capitale, aumento del rendimento, partecipazione, leva e ibridi.

Ogni categoria è composta da vari tipi di note strutturate. La classificazione è necessaria per separare gli strumenti in base al rischio e al rendimento.

Le note di protezione del capitale forniscono un reddito minimo e di solito garantiscono il rendimento all'investitore del 90-100% del valore nominale alla data di scadenza. Inoltre, l'investitore ha la possibilità di ottenere un reddito se il prezzo dell'asset sottostante del prodotto strutturato cambia favorevolmente. Lo schema classico di creazione di tale prodotto è quando un emittente acquista una nota strutturata di uno strumento con un rendimento fisso, il cui interesse finanzierà l'acquisto di un'opzione per un'azione. In caso di esercizio dell'opzione in-the-money (ITM), l'investitore riceve un reddito al momento del rimborso della nota. In caso contrario, l'investitore viene pagato solo il valore nominale della nota.

Attualmente questa categoria non è apprezzata né dagli investitori né dagli emittenti. Il motivo è il basso rendimento delle obbligazioni emesse in valute mondiali (dollaro, euro, sterlina e yen). Quando il flusso della cedola dell'obbligazione è ridotto, l'emittente delle note strutturate non può utilizzare i proventi dell'obbligazione per finanziare l'acquisto del bene sottostante per l'intero volume. La minima partecipazione al cambio dell'asset sottostante porta al fatto che il rendimento dei prodotti strutturati a capitale protetto tenderà verso lo zero.

I prodotti Yield Enhancement offrono un reddito maggiore rispetto alle note con protezione del capitale, ma non garantiscono il pieno ritorno degli investimenti, né lo garantiscono a condizione che un determinato evento sia specificato nei termini di un'emissione di prodotto strutturato non accadrà. Oltre a ciò, il reddito è anche limitato dalle variazioni del prezzo dell'attività sottostante, in altre parole un investitore suppone che l'attività sottostante sarà entro certi limiti.

Le note di partecipazione implicano reddito illimitato e rischio illimitato, poiché dipendono dai cambiamenti delle dinamiche degli asset sottostanti. L'investitore presume che il prezzo dell'asset sottostante cambierà solo nella direzione preferibile all'investitore, cioè ci sarà una certa tendenza.

Le note con leva sono progettate per gli investitori che desiderano ottenere un reddito anticipando le variazioni del prezzo dell'asset sottostante a causa della leva. Queste note comportano il rischio massimo, perché in caso di movimenti sfavorevoli del prezzo dell'asset sottostante, verrà raggiunto lo stop loss dell'asset sottostante e l'investitore potrebbe perdere tutti i soldi.

Esistono tipologie di prodotti strutturati, che non rientrano nelle categorie descritte, in quanto possono avere parametri del prodotto a protezione del capitale (o di qualunque altra categoria) con una sorta di struttura aggiuntiva che influenza i termini di pagamento del reddito. L'esempio sono prodotti strutturati legati a eventi di credito di società di riferimento o obbligazioni.
Termini della stessa categoria