×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

EURIBOR

Categoria — Rates
L'Euribor (acronimo di Euro Inter Bank Offered Rate) è un tasso di riferimento per le operazioni finanziarie a termine effettuate sul mercato interbancario. È il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in Euro tra le principali banche europee (escluso, dal calcolo, il 15% più basso e il 15% più alto dei tassi ricevuti) appartenenti all'European Money Markets Institute.

Le principali banche europee sono un gruppo di 19 banche appartenenti all'Unione Europea (attive sia nell'area Euro che altrove) che soddisfano i requisiti di elevata affidabilità per i depositi a breve termine e sono in grado di prestare denaro ad interessi competitivi sul mercato. Oltre alle loro caratteristiche di solvibilità e affidabilità, queste banche sono state scelte anche per rappresentare al meglio la diversità geografica del mercato finanziario europeo e per fornire una rappresentazione affidabile dei tassi di riferimento nel tempo.

L'Euribor, infatti, coincide con la nascita dell'Euro (4 gennaio 1999), ed è stato creato per sostituire i vari tassi di mercato monetario presenti nei singoli paesi dell'Unione Europea.

Il valore dell'Euribor viene aggiornato quotidianamente: ogni mattina, entro le 10:45 di ogni giorno di apertura del sistema Target, le banche forniscono i dati ad una società (Global Rata Set System Ltd) ed entro le 11 questi dati vengono rielaborati e pubblicato. Questa società si occupa semplicemente di analizzare i dati inviati dalle banche, elaborandoli facendo una semplice media delle singole tariffe (escludendo dal calcolo, come detto, il 15% più basso e più alto delle singole tariffe ricevute al fine di ripulire il calcolo) e infine pubblicare i valori giornalieri dei diversi tassi Euribor aggiornati arrotondati al terzo decimale. Il valore numerico risultante corrisponde al 70% della media originaria e rappresenta l'Euribor ad una data scadenza.

Non esiste infatti un unico tasso Euribor, ma, a seconda della durata del deposito, possiamo avere diversi tassi Euribor che andranno dall'Euribor a 1 settimana all'Euribor 1 anno .

Come per tutti gli interessi in relazione alla loro durata, l'Euribor normalmente aumenta con la durata del prestito. A parità di altre condizioni, l'Euribor a 1 anno sarà normalmente superiore all'Euribor a 6 mesi che a sua volta sarà superiore all'Euribor a 3 mesi e così via.

Un esempio di un'obbligazione con Euribor a 1 mese; Un esempio di un'obbligazione con Euribor a 3 mesi; Un esempio di un'obbligazione con Euribor a 6 mesi.

L'importanza dell'Euribor

L'Euribor è considerato un indicatore molto affidabile del costo del denaro, ma allo stesso tempo è molto sensibile alle tendenze del mercato. Non di rado, grazie alle sue caratteristiche, anticipa i tempi registrando le variazioni del costo del denaro anche settimane prima che la Banca Centrale Europea faccia le modifiche. Di norma, poiché i mercati tendono a salire o scendere, l'Euribor si adatta di conseguenza. Ad esempio, se si prevede un aumento dei tassi di interesse tra 6 mesi, l'Euribor 1 mese e 3 mesi non ne risentirà molto, rimanendo pressoché indifferente, ma l'Euribor 6 mesi o 1 anno tenderà immediatamente al rialzo.
Termini della stessa categoria