×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

LIBOR

Categoria — Rates
Il LIBOR (abbreviazione di London Interbank Offered Rate), come suggerisce il nome, è il tasso di interesse al quale le più grandi banche di Londra sono pronte a fornire mutui non garantiti reciprocamente per vari periodi (overnight, week, month, mesi, 6 mesi, 1 anno). Viene calcolato per cinque valute di riserva: USD, GBY, EUR, JPY, CHF. Di conseguenza, il LIBOR è un gruppo di 35 tassi di interesse (per ogni termine per ciascuna valuta). Fino al 2013, il LIBOR era calcolato anche per altre diverse valute (SEK, DKK, CAD, AUD, NZD) e diversi termini (2 settimane, 4, 5, 7, 8, 9, 10 e 11 mesi).

Il LIBOR è considerato il tasso di interesse di riferimento a breve termine e il parametro di riferimento per molti strumenti del mercato finanziario, comprese obbligazioni e derivati. Tuttavia, nel 2008, durante la crisi finanziaria globale, è scoppiato lo scandalo LIBOR. È stato rivelato che le banche hanno stipulato un accordo di cartello e hanno manipolato il valore del tasso per creare loro stesse condizioni favorevoli. Ciò è diventato possibile a causa di un conflitto di interessi: hanno partecipato contemporaneamente al calcolo del LIBOR e utilizzato il tasso nelle loro operazioni. I partecipanti al panel di banche non erano obbligati a concludere transazioni sul mercato interbancario e ad accordarsi mutui a un tasso determinato. Il tasso LIBOR avrebbe dovuto riflettere lo stato del mercato del prestito interbancario, sebbene questo mercato fosse molto più piccolo dei mercati in cui il LIBOR è stato applicato come base per la formazione del prezzo (ad esempio, il mercato dei derivati). Pertanto, le banche hanno manipolato il tasso in modo tale da migliorare le proprie posizioni su strumenti di terzi. Di conseguenza, la British Banking Association ha cessato di amministrare il LIBOR, da quel momento ICE Benchmark Administration è responsabile della compilazione della metodologia, del calcolo e della pubblicazione dei valori LIBOR. Inoltre, sono state apportate modifiche alla metodologia e all'elenco delle banche partecipanti al calcolo.

Il LIBOR è calcolato come media aritmetica dei tassi di interesse di tutte le banche, esclusi i tassi più alti e più bassi. L'indagine coinvolge rappresentanti delle principali banche (Lloyds Bank, Barclays, HSBC, UBS, Deutsche Bank, JP Morgan, The Royal Bank of Scotland, Societe Generale, Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ, Citibank, Mizuho, ​​Credit Suisse, Rabobank, Santander, Royal Bank of Canada, Bank of America, BNP Paribas, Credit Agricole CIB, SMBC, The Norinchukin Bank). Il valore risultante viene arrotondato a 5 cifre decimali e pubblicato alle 11:55, ora di Londra.

Il LIBOR dovrebbe essere sostituito da altri tassi di interesse dopo il 2021 (ad esempio SOFR per USD, SONIA per GBP). Puoi leggere ulteriori informazioni sulla riforma LIBOR su il link .

Tutti i 35 tassi LIBOR sono disponibili sul sito web di Cbonds, i valori sono pubblicati con un ritardo settimanale. Informazioni su di essi possono essere trovate nella sezione " Indici " - " Ricerca nell'indice ". Il LIBOR si trova nel gruppo del mercato monetario, specificato dal sottogruppo dei tassi di interesse. Ulteriori informazioni sui tassi LIBOR sono disponibili nella pagina dell'indice specifica (ad esempio, 3M LIBOR USD ).

Le obbligazioni a tasso variabile sono spesso collegate al LIBOR. sul sito di Cbonds questa informazione si riflette nel campo “Tasso cedola” nel blocco “Parametri flusso di cassa”. Un esempio di obbligazione a tasso variabile, con benchmark per LIBOR a 3 mesi in dollari USA: https://cbonds.it/bonds/413417 / .
Termini della stessa categoria