×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Special Purpose Vehicle (SPV) / Special Purpose Entity (SPE)

Categoria — Operatori di mercato
Una società veicolo per scopi speciali (SPV) oppure un'entità per scopi speciali (SPE) sono utilizzate abbastanza attivamente perché sono libere da debiti e obblighi precedenti e sono separate dalle società fondatrici, per facilitare la contabilità e al fine di ridurre le tasse, emettere obbligazioni di debito e la cartolarizzazione.

Un tipo di SPV è il veicolo di investimento strutturato (SIV). Si tratta di una SPV istituita per acquistare obbligazioni ad alto rischio (come la cartolarizzazione di mutui). Il software moderno consente di creare dei modelli che prevedono il flusso di cassa di tali obbligazioni in diverse condizioni di mercato, nonché di controllare i rischi associati alle attività di SIV. I SIV sono generalmente finanziati da investitori primari (chiamati anche detentori di obbligazioni di capitale) e tramite emissioni obbligazionarie a breve termine (emissioni commerciali). Il profitto deriva dalla differenza tra la cedola pagata su prestiti a breve termine e la cedola ricevuta su investimenti a lungo termine. L'utile è suddiviso tra i detentori dei titoli di capitale e il gestore degli investimenti (la società che gestisce la SIV, nella maggior parte dei casi è rappresentata da una banca).

Motivi per utilizzare
a. Di solito sono creati per qualche obiettivo specifico, progetto, implementazione di una transazione finanziaria, acquisto di beni, joint ventures o per isolare i beni o le operazioni della società madre. La SPV può essere inclusa nel bilancio oppure essere fuori bilancio della società madre.
b. Protezione di fondi e beni. Consente alla società madre di mantenere un livello più elevato di gestione delle attività e delle passività. Riduce i rischi della società madre; consente quindi di ottenere un rating creditizio più elevato. Riduce i costi di finanziamento e offre una maggiore flessibilità finanziaria con requisiti di capitale inferiori.
c. Tutela contro fallimenti e creditori. Consente alla capogruppo di effettuare operazioni o investimenti finanziari ad alto rischio senza mettere a rischio la solvibilità dell'intera azienda. Se l'investimento dell'SPV si rivela non redditizio o l'SPV fallisce, questi processi non influenzeranno la società madre.
d.Condizioni di finanziamento facili. Offre la possibilità all'azienda di ottenere finanziamenti ed effettuare trasferimenti di debito con un livello di rischio più elevato.
e.Requisiti legali più leggeri. Queste società non sono soggette agli stessi requisiti delle società madri, il che conferisce agli SPV più margine di manovra.
f.Strategia di investimento. Consente alla società madre di verificare l'opportunità di investimento prima di essere effettivamente coinvolta nel processo stesso.
g.Riservatezza. Può aiutare a mantenere segreti commerciali di concorrenti o investitori nella società madre che potrebbero non approvare una particolare transazione o un asset allocation.

I vantaggi e i rischi associati alla SPV
Benefici:
a.Rischio finanziario isolato.
b. Proprietà diretta di una risorsa specifica.
c. Incentivi fiscali se la società è costituita in una zona offshore.
d. Facilità di creazione.

Rischi:
a. Accesso più difficile al capitale a livello di SPV (poiché questa società non ha le stesse capacità della società madre).
b. Se un'attività viene venduta, può essere rivalutata al valore di mercato, il che potrebbe influire gravemente sul bilancio della società madre.
c.I cambiamenti nella legislazione possono causare diversi problemi nell'uso di SPV.
d. A volte si crea uno sfondo di informazioni negative attorno a SPV.

Irlandia, le isole dei Caraibi ( Isole Vergini Britanniche, Bermuda, Isole Cayman) e le Isole del Canale (Jersey, Guernsey) sono i luoghi di registrazione più comuni per gli SPV.
Termini della stessa categoria