×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Technical default | Default tecnico

Il default tecnico è una situazione in cui il mutuatario ha violato il contratto di prestito non effettuando un altro pagamento al titolare del debito, ma technicamente può adempiere a questo accordo e ha le risorse finanziarie per estinguere il debito.

In pratica, un default tecnico viene eseguito solo da quegli emittenti che stanno realmente attraversando difficoltà finanziarie, perché in caso di default tecnico, l'emittente perde immediatamente la sua reputazione di mutuatario stabile, si riducono le possibilità di ulteriori collocamenti e potenzialmente problemi futuri verrà posizionato a un tasso più elevato.

Dopo il ritardo nel pagamento di un'obbligazione, inizia un periodo di grazia (il periodo nell'ambito di un default tecnico), durante il quale l'emittente deve estinguere il debito in modo che il titolo non vada nello stato di “default”. Molto spesso, un default tecnico non si esaurisce con il fallimento del mutuatario. Dopo aver superato le difficoltà durante il periodo di grazia e aver saldato gli obblighi, l'emittente può stabilire un lavoro e prevenire ulteriore violazioni degli obblighi.

Le informazioni sul servizio del debito e le inadempienze tecniche per problemi specifici possono essere visualizzate nella pagina delle singole obbligazioni nella sezione Debt Servicing. Un esempio di un titolo su cui si è verificato un default tecnico ma che non si è trasformato in stato di default: https://cbonds.com/bonds/660061/.

Le inadempienze passate sulle obbligazioni possono essere visualizzate nella sezione Operazioni Societarie.
Termini della stessa categoria