×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Treasury notes (USA)

Categoria — Obbligazioni Sovrane
I Titoli del tesoro (T-Notes) sono titoli cedolari del Tesoro degli Stati Uniti con una durata media di 1-10 anni e un tasso fisso. La loro scadenza può essere di due, tre o cinque anni.

La principale differenza tra le T-Notes ed i buoni del tesoro è che i primi sono titoli cedolari. I tagli della cedola vanno da USD 1.000 a 1 milione e vengono pagati semestralmente.

Le note del tesoro sono una risorsa importante. I T-Notes a 10 anni sono il titolo più frequentemente citato per valutare le dinamiche del mercato dei titoli di Stato USA. Rispecchiano anche la situazione del mercato rispetto alle aspettative macroeconomiche.

Inoltre, le note sono l’asset più sicuro sul mercato per le obbligazioni a medio e lungo termine. Per questo motivo, hanno rendimenti inferiori rispetto alle obbligazioni societarie o governative con scadenza simile.

Gli investitori possono acquistare titoli del Tesoro in un’asta quando c’è una nuova emissione o nel mercato secondario se i titoli sono già in circolazione. Per l’acquisto di titoli del tesoro tramite società di intermediazione e banche commerciali, è prevista una commissione. La sua dimensione dipende dal valore nominale dei titoli acquistati e dal margine impostato.

Per evitare commissioni, un investitore può acquistare titoli di nuova emissione direttamente dalle banche della Federal Reserve.

Le aste per le nuove emissioni di titoli del tesoro si svolgono regolarmente. Per questo, c’è un acquisto online di software specializzato presentato dal Tesoro degli Stati Uniti. Tutte le informazioni rilevanti sulle aste dei titoli del Tesoro sono pubblicate sul sito web del Bureau of the Fiscal Service.

I titoli del tesoro sono disponibili tramite offerte competitive e non competitive. In un’opzione di offerta competitiva, gli investitori specificano il rendimento desiderato ma corrono il rischio che il loro tasso non venga approvato. Con un’offerta non competitiva, gli investitori accettano qualsiasi rendimento offerto all’asta.
I pagamenti di interessi sui titoli del Tesoro sono esenti dalle tasse statali.

Se un investitore decide di vendere i propri titoli del tesoro prima della data di scadenza, il processo di vendita ha luogo sul mercato secondario. Se i titoli sono stati acquistati tramite la Fed, l’investitore dovrebbe compilare un apposito modulo di trasferimento delle attività. In questo caso, i titoli vengono trasferiti dal conto dell’investitore nel sistema di registrazione contabile della Riserva del Tesoro a quello commerciale. L’investitore può quindi vendere i propri titoli del tesoro.

Se vendi titoli del tesoro sul mercato secondario, dovresti farlo tramite una banca o una società di intermediazione.
Termini della stessa categoria