×
Contattaci per una prova gratuita:
+39 3453 53 44 23
Modalità suggerimenti è attiva Disattiva
Glossario

Musharaka Sukuk

Categoria — Finanza Islamica
Musharaka Sukuk si basa sui contratti Musharaka , sono strumenti emessi per l'uso dei loro fondi per stabilire un progetto, sviluppare un progetto esistente o finanziare un'attività sulla base di un contratto Musharaka. Il progetto o le risorse dell'attività diventano di proprietà di Sukuk .

Caratteristiche del Musharaka Sukuk:
1. Strumento finanziario conforme alla Sharia.
2. I profitti e le perdite vengono condivisi in base a rapporti concordati.
3. Musharaka Sukuk è adatto per mobilitare fondi per nuovi progetti che richiedono grandi investimenti o per espandere un progetto esistente.
4. Musharaka Sukuk è solitamente di durata limitata, sia a breve che a lungo termine.

Tipi di Musharaka Sukuk:
1. Musharaka Sukuk permanente:
Sono molto simili alle azioni, con la possibilità di entrare nell'emittente di Sukuk in una certa percentuale del capitale del progetto, e offrire il resto sotto forma di Sukuk in sottoscrizione, sia che la gestione sia per l'emittente, per i possessori di Sukuk, o per una terza parte specifica. Il Musharaka Sukuk permanente è considerato un sostituto delle azioni, in cui l'emittente può espandere la sua attività o stabilire un progetto parallelo.

2. Musharaka Sukuk temporaneo:
È temporaneo con un periodo specifico, di solito un periodo intermedio, che termina con la fine del progetto, la stagione o la fine del ciclo industriale, ecc.

Vantaggi:
1. Musharaka Sukuk può essere negoziato nel mercato secondario. Può essere liquidato in qualsiasi momento sul mercato finanziario.
2. Musharaka Sukuk può finanziare molte attività economiche, che si tratti di espandere le attività esistenti o stabilire nuovi progetti.
3. Presenta un basso rischio di investimento perché supportato da asset economici caratterizzati da un'elevata redditività.

Svantaggi:
1. I requisiti di documentazione per un Musharaka Sukuk sono relativamente complessi.
2. Non vi è alcuna garanzia di profitto per alcuna parte.
3. Rischio di cattiva gestione, con conseguente riduzione dei profitti o addirittura una perdita.
Termini della stessa categoria